Montjovet castello Saint Germain Foto di archivio del comune 2

Montjovet Il Castello di Montjovet saint germain

Una Finestra sul Passato Medievale della Valle d'Aosta

Il Castello di Montjovet è una delle gemme storiche meno conosciute della Valle d’Aosta, sito che racconta secoli di storia regionale attraverso i suoi ruderi che ancora oggi dominano la valle centrale. Nonostante la sua attuale condizione di degrado, il castello offre uno sguardo affascinante sulla strategia medievale e la vita feudale.

Problemi di Sicurezza e Accesso
Attualmente, l’accesso al castello è impedito da un cancello per motivi di sicurezza, a causa del rischio di crolli. Nonostante ciò, la sua imponente torre continua a caratterizzare il paesaggio, visibile da molti punti della regione e rimanendo un punto di riferimento storico per residenti e visitatori.

Importanza Culturale e Turistica
Un Monumento Storico
Anche se oggi il Castello di Montjovet è principalmente una rovina, resta un monumento importante per la storia della Valle d’Aosta. Rappresenta un’epoca in cui castelli e fortezze erano fondamentali per la sicurezza e l’amministrazione locale. Come tale, continua a essere un punto di interesse per gli studiosi di storia medievale e per chi è affascinato dall’architettura militare.

Il Castello di Montjovet saint germain La Storia

Ruolo Storico del Castello
Controllo e Difesa
Strategicamente posizionato su un'altura, il Castello di Montjovet svolgeva un ruolo cruciale nel controllo del borgo sottostante e delle rotte commerciali della Valle d'Aosta. La sua posizione elevata non solo permetteva una difesa efficace contro le incursioni, ma garantiva anche un punto di osservazione ideale per monitorare i movimenti lungo la valle.

Vicissitudini e Cambi di Proprietà
Originariamente di proprietà della famiglia Montjovet, il castello passò nelle mani dei Savoia verso la fine del XIII secolo. Questo cambio di proprietà fu motivato dai soprusi che Feidino di Montjovet infliggeva ai valligiani e ai viandanti, un pretesto simile a quello usato per assumere il controllo del vicino Forte di Bard. Nel corso dei secoli, il castello fu ceduto alla famiglia Challant e poi ritornò ai Savoia nel 1438, quando Amedeo VII vi installò una guarnigione che rimase attiva fino al 1661.

Il Degrado e la Conservazione
La Fine della Guarnizione e l'Abbandono
Con il trasferimento della guarnizione al forte di Bard nel 1661, il Castello di Montjovet fu lasciato a decadere, un destino comune a molti manieri medievali che persero la loro importanza militare e politica. Oggi, i visitatori possono osservare solo la torre e poche altre strutture, testimoni silenziosi di un passato glorioso ma turbolento.

Il Castello di Chenal

Frazione Berriaz, 64, 11020 Montjovet, Montjovet AO, Italia

Scopri ↝

Il Castello di Montjovet saint germain

Frazione Berriaz, 64, 11020 Montjovet, Montjovet AO, Italia

Scopri ↝

Riserva Naturale del Lago di Villa

Lago di Ville, Lac de Ville, Challand-Saint-Victor, AO, Italia

Scopri ↝

Champdepraz

Champdepraz, AO, Italia

Scopri ↝

Challand Saint-Victor

Challand-Saint-Victor, AO, Italia

Scopri ↝

Challand-Saint-Anselme

Challand-Saint-Anselme, AO, Italia

Scopri ↝

Ayas

Ayas, AO, Italia

Scopri ↝