leisse-o-leysser-punta-da-vens-anello-per-il-lago-leisse_a0d0

Avise Passeggiata cascata di Freney

Una boccata d'aria fresca ai piedi del Monte Bianco

Un sentiero che conduce a delle cascate spettacolari, un angolo di paradiso dove la natura regna sovrana. Questa guida passo dopo passo vi condurrà attraverso un’escursione facile ma incredibilmente ricca di vedute mozzafiato, ideale per tutti gli amanti della natura e delle passeggiate all’aria aperta.

Il Punto di Partenza
Il vostro viaggio alla scoperta delle cascate inizia poco dopo Cerellaz, dove, in una curva evidente a sinistra, troverete il parcheggio dell’area attrezzata. Qui potrete lasciare l’auto e prepararvi per l’avventura che sta per iniziare. Di fronte al parcheggio, attraversate la strada e scendete per circa 20 metri fino a trovare la palina con il cartello giallo segnavia 7a e 7b, che vi indicherà la direzione verso le cascate.

Il Sentiero verso le Cascate
Il percorso è accessibile a tutti, scendendo dolcemente fino a circa 1100 metri, dove vi troverete di fronte a un bivio per Equilivaz (sentiero 7a). Ignorate il bivio e proseguite diritto lungo il 7b, dove su una pietra troverete un’indicazione chiara: “Cascate”. Da qui, il sentiero attraversa una pietraia e inizia a salire, offrendovi la compagnia costante e imponente del gruppo del Monte Bianco.

L’Arrivo alle Cascate
L’ultimo tratto del sentiero si fa un po’ più impegnativo con una serie di strette svolte un po’ più ripide, ma il premio per il vostro impegno è a portata di mano: le cascate. Di fronte a voi, l’acqua scorre impetuosa, un vero spettacolo della natura. A destra, il flusso d’acqua è incanalato in un condotto ricoperto da una grata metallica. Se desiderate avvicinarvi per scattare una foto, fate attenzione al metallo ricoperto da uno strato viscido verdastro, molto scivoloso.

Consigli per una Visita Sicura
Attrezzatura: Anche se il sentiero è considerato facile, è sempre buona norma indossare scarpe da trekking o comunque adatte alla camminata in montagna.
Sicurezza: Se decidete di avvicinarvi alle cascate per una foto, procedete con cautela, soprattutto se il metallo è bagnato o ricoperto da alghe scivolose.
Rispetto per la Natura: Ricordate di lasciare il sentiero e le aree circostanti così come le avete trovate, portando via con voi eventuali rifiuti.
Rientro
Dopo aver ammirato le cascate e forse scattato qualche foto memorabile, il rientro avviene percorrendo lo stesso sentiero. Questa escursione non è solo un’opportunità per scoprire una delle meraviglie nascoste della Valle d’Aosta ma anche per riconnettersi con la natura e ammirare paesaggi montani di incomparabile bellezza.

Le cascate nascoste tra Saint Nicolas e Avise rappresentano una meta imperdibile per chiunque visiti la Valle d’Aosta, offrendo una passeggiata rilassante ma al tempo stesso emozionante, adatta a tutta la famiglia.