Chiesa-san-pantaleone

Emarèse Chiesa Parrocchiale di San Pantaleone

Chiesa Parrocchiale di San Pantaleone

La chiesa parrocchiale di Émarèse, dedicata a San Pantaleone, si trova a metà strada tra il Capoluogo e la frazione di Erésaz. In passato, era inizialmente dedicata a Santa Maria e risultava affiliata alla parrocchia di Saint Germain a Montjovet.

 

Tuttavia, nel 1373, le due parrocchie furono unite, ma poi separate nel 1747 su decreto del vescovo Mons. Pierre François de Sales.

Chiesa Parrocchiale di San Pantaleone La Storia

Le origini della chiesa parrocchiale di San Pantaleone a Émarѐse

 

La chiesa di San Pantaleone ha origini anteriori al XVIII secolo, infatti, il primo documento che ne attesta l'esistenza risale al 1433. Fu completamente ricostruita tra il 1882 e il 1883, includendo l'elevazione del campanile. All'interno, sono presenti due antichi altari lignei di notevole valore.

Uno di essi, risalente alla fine del XVIII secolo, è dedicato alla Madonna e presenta due colonne tortili in legno intagliato e dorato in alcune parti.

 

L'altro, dedicato a San Giuseppe e risalente all'inizio del XVIII secolo, anch'esso intagliato e dorato, subì un restauro dopo il 1786 poiché si trovava in pessime condizioni.

Sopra l'altare della Madonna, un tempo si trovavano due statue raffiguranti angeli che suonavano la tromba, ma purtroppo furono rubate nel 1975.

La chiesa parrocchiale di Émarèse, dedicata a San Pantaleone, si trova a metà strada tra il Capoluogo e la frazione di Erésaz. In passato, era inizialmente dedicata a Santa Maria e risultava affiliata alla parrocchia di Saint Germain a Montjovet.

Tuttavia, nel 1373, le due parrocchie furono unite, ma poi separate nel 1747 su decreto del vescovo Mons. Pierre François de Sales.

 

 Le origini della chiesa parrocchiale di San Pantaleone a Émarèse

La chiesa di San Pantaleone ha origini anteriori al XVIII secolo, infatti, il primo documento che ne attesta l’esistenza risale al 1433. Fu completamente ricostruita tra il 1882 e il 1883, includendo l’elevazione del campanile. All’interno, sono presenti due antichi altari lignei di notevole valore.

Uno di essi, risalente alla fine del XVIII secolo, è dedicato alla Madonna e presenta due colonne tortili in legno intagliato e dorato in alcune parti.

L’altro, dedicato a San Giuseppe e risalente all’inizio del XVIII secolo, anch’esso intagliato e dorato, subì un restauro dopo il 1786 poiché si trovava in pessime condizioni.

Sopra l’altare della Madonna, un tempo si trovavano due statue raffiguranti angeli che suonavano la tromba, ma purtroppo furono rubate nel 1975.

Champdepraz

Champdepraz, AO, Italia

Scopri ↝

Challand Saint-Victor

Challand-Saint-Victor, AO, Italia

Scopri ↝

Challand-Saint-Anselme

Challand-Saint-Anselme, AO, Italia

Scopri ↝

Ayas

Ayas, AO, Italia

Scopri ↝

Verrès

Verrès, AO, Italia

Scopri ↝

Montjovet

Montjovet, AO, Italia

Scopri ↝