castello-villa-challad

Challand Saint-Victor Castello di Villa-Challand

Castello di Villa-Challand

Il Castello di Villa-Challand è un castello in rovina posto sulla cima di un promontorio roccioso, in posizione dominante rispetto alla valle dell’Evançon, ovvero la Val d’Ayas.

Il castello sovrasta il paese di Challand-Saint-Victor, poco distante da Verrès e questa sua posizione strategica consentiva di avere il pieno controllo della strada che saliva lungo la valle.

 

 

Castello di Villa-Challand La Storia

La Storia del Castello di Villa-Challand

Il Castello di Villa-Challand è uno dei castelli più antichi di tutta la Valle d’Aosta. Ricoprì un importante ruolo nella storia della nobile famiglia valdostana degli Challant.

Il maniero incarna due diverse fasi costruttive: una più antica, che fa riferimento alla costruzione del donjon centrale, circondato da una prima cinta muraria dalla forma trapezoidale.

Questo era il primo Castello di Villa, ma non si sa con esattezza l’anno di edificazione della struttura originaria. Si pensa che sia stato realizzato intorno al Duecento e che poi, nel corso dei secoli, subì diverse trasformazioni.

Dopo qualche anno, il castello venne ampliato, a partire dall’apparato difensivo esterno. Inoltre, anche il sentiero di accesso al maniero venne notevolmente migliorato.

Questa seconda struttura del castello prende le sembianze di un fabbricato a pianta rettangolare circa 23 metri per 30. La porta di accesso sul lato sud era difesa da un ampio fossato e un ponte levatoio permetteva di accedere all’interno dell’antico maniero.

Internamente, il castello presentava un cortile e un corpo di abitazione di due piani fuori terra, che ormai da tanti anni è ridotto a rudere. Oggi non sono più visibili le riquadrature delle finestre in pietra lavorata, che infatti sono state asportate una ad una.

Il Castello di Villa-Challand è un castello in rovina posto sulla cima di un promontorio roccioso, in posizione dominante rispetto alla valle dell’Evançon, ovvero la Val d’Ayas.

Il castello sovrasta il paese di Challand-Saint-Victor, poco distante da Verrès e questa sua posizione strategica consentiva di avere il pieno controllo della strada che saliva lungo la valle.

 

La Storia del Castello di Villa-Challand

Il Castello di Villa-Challand è uno dei castelli più antichi di tutta la Valle d’Aosta. Ricoprì un importante ruolo nella storia della nobile famiglia valdostana degli Challant.

Il maniero incarna due diverse fasi costruttive: una più antica, che fa riferimento alla costruzione del donjon centrale, circondato da una prima cinta muraria dalla forma trapezoidale.

Questo era il primo Castello di Villa, ma non si sa con esattezza l’anno di edificazione della struttura originaria. Si pensa che sia stato realizzato intorno al Duecento e che poi, nel corso dei secoli, subì diverse trasformazioni.

Dopo qualche anno, il castello venne ampliato, a partire dall’apparato difensivo esterno. Inoltre, anche il sentiero di accesso al maniero venne notevolmente migliorato.

Questa seconda struttura del castello prende le sembianze di un fabbricato a pianta rettangolare circa 23 metri per 30. La porta di accesso sul lato sud era difesa da un ampio fossato e un ponte levatoio permetteva di accedere all’interno dell’antico maniero.

Internamente, il castello presentava un cortile e un corpo di abitazione di due piani fuori terra, che ormai da tanti anni è ridotto a rudere. Oggi non sono più visibili le riquadrature delle finestre in pietra lavorata, che infatti sono state asportate una ad una.

Cascata di Isollaz

Cascata di isollaz, Challand-Saint-Victor, AO, Italia

Scopri ↝

Castello di Villa-Challand

Castello di Challant, Challand-Saint-Victor, AO, Italia

Scopri ↝

Champdepraz

Champdepraz, AO, Italia

Scopri ↝

Challand Saint-Victor

Challand-Saint-Victor, AO, Italia

Scopri ↝

Challand-Saint-Anselme

Challand-Saint-Anselme, AO, Italia

Scopri ↝

Ayas

Ayas, AO, Italia

Scopri ↝