castelloSarre

Sarre Castello Reale di Sarre

Per un viaggio nel tempo tra le mura dei Savoia

Il monumento più imponente della cittadina è senza dubbio Il castello di Sarre, situato in località Lalex, facilmente raggiungibile da Aosta e dalle valli del Gran Paradiso.

Il castello ha origini antiche, risalenti al XIII secolo, quando era una casa forte o una torre a guardia del territorio.

Nel corso dei secoli, ha cambiato più volte proprietario. I primi furono i signori di Bard. Ugo, il capostipite della dinastia, nel XI secolo possedeva i castelli e i territori di Bard, Avise, Pont-Saint-Martin, Champorcher, Sarre e Introd. Nel XIX secolo passò nelle mani dei Savoia diventando nel 1869 la dimora di caccia e di villeggiatura in particolare di Vittorio Emanuele II e Umberto I.

I due rois chasseurs amavano trascorrere le loro vacanze al castello, da dove partivano per le loro spedizioni venatorie nelle vallate circostanti, oggi parte del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Visitando il castello, potrete ammirare le diverse stanze arredate con mobili e oggetti d’epoca, tra cui la Galleria e il Salone decorati con le corna di stambecchi e camosci.

Potrete anche scoprire la storia e le curiosità della famiglia Savoia e del suo rapporto con la Valle d’Aosta, attraverso le testimonianze fotografiche e documentarie esposte nel museo.

Il castello è circondato da un bel parco dove potrete passeggiare e godervi il panorama sulle montagne.

Lago Fallère

Thouraz di Sopra, AO, Italia

Scopri ↝

Castello Reale di Sarre

Castello Reale di Sarre, Frazione Lalex, Sarre, AO, Italia

Scopri ↝

Valsavarenche

Valsavarenche, AO, Italia

Scopri ↝

Villeneuve

Villeneuve, AO, Italia

Scopri ↝

Valgrisenche

Valgrisenche, AO, Italia

Scopri ↝

Sarre

Sarre, AO, Italia

Scopri ↝

Saint-Pierre

Saint-Pierre, AO, Italia

Scopri ↝

Saint-Nicolas

Saint-Nicolas, AO, Italia

Scopri ↝