Caricando il contenuto
Navigation
Account
Carrello 0 items for  0.00

Nessun prodotto nel carrello.

Génépy bianco – il liquore – Da Emy

‹Ritorna indietro
Descrizione

Descrizione

Chi produce il Génépy Bianco in Valle d’Aosta: Azienda agricola Da Emy

Quella di Emilia Berthod è una piccola realtà di montagna. Emilia è la titolare della Società Agricola di coltivazione di piante officinali di montagna Da Emy ed è lei la responsabile della rara produzione di Génépy Bianco in Valle d’Aosta.

Il prodotto di punta della sua azienda è proprio il Génépy, commercializzato sia come pianta, sia come liquore, semplice e bianco, creato mantenendo la ricetta tradizionale. Emilia si occupa anche della produzione di prodotti da forno realizzati con le erbe dell’azienda!

La produzione del liquore di génépy bianco è 100% artigianale, con il solo impiego di génépy essiccato, alcool, acqua e zucchero. Emilia coltiva le sue amate piantine in un campo vicino alla sua abitazione, nella frazione di Bois de Clin, in Valsavarenche.

Tutta la sua attività si svolge infatti all’interno dello splendido territorio protetto del Parco Nazionale del Gran Paradiso, a oltre 1.400 m.s.l.m., con tanto di relativo marchio di qualità.

L’azienda capeggiata da Emilia Berthod ha preso vita ufficialmente nel 2002, dopo aver letto un annuncio su L’Informatore Agricolo della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Cercavano una persona che seguisse una coltivazione sperimentale di Artemisia umbelliformis. “Mi piaceva l’idea di lavorare la terra – racconta Emy e di lanciarmi in una nuova esperienza. Mi sono buttata nell’avventura con entusiasmo: il primo anno mi avevano dato duecento piantine di génépy e già a partire dall’anno successivo ho deciso di metterne diecimila!

Dopo 16 anni di commercio di sole piantine essiccate, nel 2018 la figlia Ambra Tomasoni entra a far parte dell’attività occupandosi della trasformazione delle erbe.

Emy e sua figlia Ambra hanno una straordinaria passione per il loro territorio e la loro vallata. Fin da subito il prodotto di punta dell’azienda è stato il Génépy, commercializzato sia come pianta, sia come liquore.

Coltivazione, essiccazione ed uso del Génépy di montagna

La coltivazione del génépy non è affatto facile e oltretutto non c’è una lunga tradizione alle spalle. Eppure Emilia riesce a farlo benissimo e ogni anno produce e mette in vendita grandi quantità di piantine di génépy essiccate.

Sì, il lavoro non è facile, – ci spiega Emy la maggior parte del lavoro si svolge tra aprile e luglio e nel corso dell’autunno si procede con il diserbo manuale. Ma stare in un luogo così bello è impagabile. Lavoro a Valsavarenche, nel Parco Nazionale Gran Paradiso, in alta montagna. Quando alzo lo sguardo mentre sono nei campi vedo i camosci e le marmotte”.

La coltivazione delle piante officinali è persino visitabile. C’è infatti la possibilità di contattare l’azienda entro il giorno precedente e farsi accompagnare nei campi nel periodo tra aprile e novembre. 

Emilia sarà felice di offrirvi personalmente una visita guidata per scoprire il suo lavoro e le sue coltivazioni che cura tutto l’anno con tanto impegno. Inoltre, avrete la possibilità di scoprire il luogo incontaminato dove lavora e al termine del tour di visita, gustare anche un’ottima tisana di génépy.

“Il génépy è una pianta molto comune nell’arco alpino e in generale in tutta Europa – racconta Emy cresce oltre i 2000 metri. Io invece la sto coltivando a 1400 metri, quindi sto cercando di “addomesticarla”. Oltre all’acqua e al sole, nelle mie piantine non c’è nulla di chimico”. 

È proprio così! Se desiderate avere nella vostra cucina delle piantine essiccate 100% naturali, prive di additivi chimici, allora le piante officinali di produzione di Emilia Berthod fanno al caso vostro!

L’essiccazione avviene totalmente al naturale, per 15 giorni, all’aria: ecco, questo è un altro ingrediente molto semplice necessario alle mie piantine. E poi, procedo al confezionamento”.

Ingredienti del Génépy Bianco in sospensione

acqua

alcool

zucchero

infiorescenze di Artemisia Umbelliformis essiccate

 

Informazioni Aggiuntive

Informazioni aggiuntive

Producer

Recensioni (0)

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni

Be the first to review “Génépy bianco – il liquore – Da Emy”

Le Nostre Offerte

Torette superieur, prodotto da Didier Gerbelle - DOP Valle d'Aosta Vista Veloce

Torrette Superieur Tsancognein DOP – Gerbelle

La Vigne Tsancognein è lo storico vigneto di famiglia. Una tipica vigna valdostana polivarietale, che presenta cioé diversi vitigni: Petit Rouge, Cornalin, Fumin e Premetta. Dalla miscela di queste varietà, o più precisamente dal loro uvaggio, nasce il Torrette Supérieur di Didier Gerbelle. “Sai una cosa interessante? Questo vigneto è franco di piede.” E cosa vuol dire? “Vedi, è semplice – spiega Didier – è autoctono al cento per cento. Non è innestato su radici americane resistenti alla fillossera, eppure ha una certa età: in parte ho rinnovato i pali, ma i ceppi hanno in media più di quarant'anni.” Abbinamenti consigliati Il gusto caldo e corposo del Torrette rende al meglio se abbinato a piatti di carne, specialmente arrosti e selvaggina. È ottimo anche a tutto pasto, specialmente se costituito da prodotti locali come salumi e formaggi.
 16.47 IVA inclusa Aggiungi al carrello
pane di segale intero Vista Veloce

Pane Nero di segale, Pan Nèr – Panificio Frassy

Pane nero di Segale, in dialetto chiamato Pan Nèr. La tradizione insegna che il pane nero si fa seccare su delle rastrelliere per poter così avere il prodotto tutto l'inverno conservato in maniera ottimale. Ettore ci dice in più che "il pane nero da far seccare è da acquistare tra Novembre e Febbraio 10 giorni dopo la luna crescente fino all'ultimo quarto di luna". Tradizione e savoir faire per ottenere un pane nero genuino e di qualità. Ingredienti del mitico pane nero valdostano sono: lievito madre naturale (prodotto da Ettore tutti i giorni), farina bianca, farina di segale, sale e acqua. Il pane della Tradizione Valdostana! Peso indicativo: 1Kg
 5.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello

Prodotti Correlati

Vista Veloce

Arnica fiori essicati – Da Emy

Infiorescenza essicata di Arnica - Arnica montana L’arnica è la pianta per eccellenza degli sportivi, vive nei pascoli alpini. La coltivazione di Emilia Berthod dell’”Azienda Agricola DA EMY” nel periodo della sua fioritura è uno spettacolo solare! Pianta notissima come revulsivo nella cura dei traumatismi, degli ematomi, per lussazioni e reumatismi. Da usare sempre se la cute è integra (senza ferite) Rimedi tratti dal libro “Fiori e piante medicinali” di Aldo Poletti Emilia, coltiva questi fiori in un campo all’interno del territorio protetto del Parco Nazionale del Gran Paradiso, con tanto di relativo marchio di qualità. USO PER TINTURA  (Rimedi tratti dal libro “Fiori e piante medicinali” di Aldo Poletti) 20 gr di fiori a macero in 80 gr. di alcool a 70° per 10 giorni. Trascorso questo tempo, si preme e si cola.  Si conserva in vetro scuro. Per impacchi, su ecchimosi, distorsioni, ecc..., diluita in 4 volumi d’acqua ( 1 cucchiaio di tintua uso esterno e quattro cucchiai d’acqua).
 5.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Vista Veloce

Achillea infiorescenze – Da Emy

Infiorescenza essicata di Achillea L’achillea millefoglie è una pianta comunissima in Valle d’Aosta ma nello stesso tempo sconosciuta ai più. “Parente” della più usata Achillea Moscata (per aromatizzare liquori) detiene però più proprietà da far sì che venga anche chiamata “l’amica delle donne”: aiuta a regolare il ciclo mestruale e i dolori della menopausa, serve per lo stomaco, l’ansia, la circolazione e le vene varicose. Emilia Berthod, dell’Azienda agricola DA EMY, coltiva questi fiori in un campo all’interno del territorio protetto del Parco Nazionale del Gran Paradiso, con tanto di relativo marchio di qualità. come usare: un cucchiaio (circa 1 – 2 capolini) di sommità fiorite in una tazza d’acqua bollente. Lasciare riposare 5 – 6 minuti, filtrare e bere. Da provare con i biscotti della tradizione valdostana!
 5.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Vista Veloce

Génépy – il liquore – Da Emy

Il Génépy - liquore Il liquore della Valle d'Aosta più famoso di sempre nella sua ricetta originale di Valsavarenche. Emilia ci racconta di come sia riuscita ad "addomesticare" il genepy per coltivarlo e farne poi uno degli infusi più buoni di questa regione. Il genepy essiccato viene infuso in alcol seguendo la ricetta che Emilia ha ereditato dai suoi avi... scoprite il gusto delle alpi! Come abbinarlo Sicuramente la difficoltà di abbinamento di questo liquore non è da poco... tuttavia il nostro consiglio è di provarlo con i biscotti della tradizione valdostana.
 18.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Vista Veloce

Génépy il kit per liquore fatto in casa- Da Emy

Il kit per produrre il liquore "Génépy" a casa propria Piantine di Artemisia Umbelliformis da utilizzare per la ricetta del Génépy fatto in casa. Il Génépy bianco è una piccola pianta aromatica tipica delle zone di alta montagna, cresce infatti sulle Alpi occidentali ad altitudini comprese tra i 1700 e i 3500 metri sul livello del mare. Il tipico liquore, famoso ben oltre l'arco alpino, si prepara ponendo le piantine a macerare nell'alcol. L'infuso ottenuto riposerà per almeno un mese e verrà infine allungato con uno sciroppo di acqua e zucchero. In Valle d'Aosta quasi ogni famiglia ha un “produttore” di génépy, che pazientemente raccoglie le piantine e le trasforma, secondo ricette conservate gelosamente, in un delizioso liquore che condividerà con amici e parenti durante le cene e le feste mangiando un torcetto o un dolce tipico. Il pacchetto contiene circa 40 piante, la dose per un litro di alcol. All'interno del kit troverete il vaso di vetro, la ricetta e le piantine essiccate di Genepy. Oltre alla ricetta per il liquore in infusione troverete anche quella per il Genepy bianco in sospensione!
 12.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Vista Veloce

Sedano di montagna essicato – Da Emy

Foglie essicate di Levisticum officinale - Sedano di montagna Il Sedano di montagna è una pianta comunemente coltivata negli orti di montagna e usata per aromatizzare minestre e insalate. Assomiglia nella forma delle foglie e in parte nella profumazione al sedano comune (apium agraveolens) anche se è di una famiglia completamente diversa. Il suo aroma è un mix fra sedano, finocchio e liquirizia. Le sue proprietà sono: potentissimo diuretico, emmenagogo, carminativo e afrodisiaco. (Rimedi tratti dal libro “Fiori e piante medicinali” di Aldo Poletti ) Emilia Berthod, dell’Azienda agricola DA EMY, coltiva questi fiori in un campo all’interno del territorio protetto del Parco Nazionale del Gran Paradiso, con tanto di relativo marchio di qualità. Uso: 1 -2 foglie in una tazza di acqua calda, lasciare in infusione per 5-6 minuti. Filtrare e bere.
 5.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Vista Veloce

Equiseto piantine – Da Emy

Piantine essicate di Equisetum arvense - Equisetum arvense L’equiseto è una pianta preistorica che esisteva già nel periodo dei dinosauri, è arrivata a noi con pochissime trasformazioni dalla sua comparsa. “Per me è un LEGO naturale” dice Emilia Berthod “ in quanto la pianta è fatta a “segmenti” che si possono stacccare e poi riattaccare”. Questo è un giovo con cui la titolare dell’azienda si diverte durante le visite guidate alle sue coltivazioni a far scoprire ai bambini e agli adulti. Ottimo rimineralizzante se usato in polvere, diuretico, emostatico e depurativo per uso interno. Emilia coltiva questi fiori in un campo all’interno del territorio protetto del Parco Nazionale del Gran Paradiso, con tanto di relativo marchio di qualità.
 5.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Vista Veloce

Agrou (Imperatoria) – Da Emy

Foglie essicate di Agrou - Imperatoria Peucedanum ostruthium L’imperatoria ( o AGROU’ come chiamata nel dialetto PATOIS dai valdostani) è la pianta che non può mancare nelle case dei valligiani. “RIMEDIO ASSOLUTO, EFFICACE IN OGNI CIRCOSTANZA” dice Henri Armand nel suo libro “Vivere e guarire in montagna”. I rimedi di uso popolare consigliati sono: cura gli ascessi e mal di denti, serve per ematomi, punture di insetti, infezioni e piaghe, vaginiti, tosse, raffreddore e dolori reumatici. Le foglie vengono raccolte da Emilia Berthod, dell’Azienda agricola DA EMY,  in un campo all’interno del territorio protetto del Parco Nazionale del Gran Paradiso, con tanto di relativo marchio di qualità.
 5.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
foto artistica del genepy Vista Veloce

Génépy piantine – Da Emy

Piantine di Artemisia Umbelliformis da utilizzare per la ricetta del Génépy fatto in casa. Il Génépy bianco è una piccola pianta aromatica tipica delle zone di alta montagna, cresce infatti sulle Alpi occidentali ad altitudini comprese tra i 1700 e i 3500 metri sul livello del mare. Il tipico liquore, famoso ben oltre l'arco alpino, si prepara ponendo le piantine a macerare nell'alcol. L'infuso ottenuto riposerà per almeno un mese e verrà infine allungato con uno sciroppo di acqua e zucchero. In Valle d'Aosta quasi ogni famiglia ha un “produttore” di génépy, che pazientemente raccoglie le piantine e le trasforma, secondo ricette conservate gelosamente, in un delizioso liquore che condividerà con amici e parenti durante le cene e le feste mangiando un torcetto o un dolce tipico. Il pacchetto contiene circa 40 piante, la dose per un litro di alcol.
 6.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Torna all'inizio