Caricando il contenuto
Navigation
Account
Carrello 0 items for  0.00

Nessun prodotto nel carrello.

Boudin Valle d’Aosta – 190 gr – Segor

‹Ritorna indietro
Descrizione

Descrizione

Il peso della confezione può subire leggere variazioni dovute al taglio e alla produzione artigianale.

INGREDIENTI:

Patate, lardo, barbabietole, sangue bovino o suino, sale, vino rosso, spezie, presenza di nitrati di origine vegetale

Informazioni Aggiuntive

Informazioni aggiuntive

Producer

Origine

Recensioni (0)

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni

Be the first to review “Boudin Valle d’Aosta – 190 gr – Segor”

Le Nostre Offerte

pane di segale intero Vista Veloce

Pane Nero di segale, Pan Nèr – Panificio Frassy

Pane nero di Segale, in dialetto chiamato Pan Nèr. La tradizione insegna che il pane nero si fa seccare su delle rastrelliere per poter così avere il prodotto tutto l'inverno conservato in maniera ottimale. Ettore ci dice in più che "il pane nero da far seccare è da acquistare tra Novembre e Febbraio 10 giorni dopo la luna crescente fino all'ultimo quarto di luna". Tradizione e savoir faire per ottenere un pane nero genuino e di qualità. Ingredienti del mitico pane nero valdostano sono: lievito madre naturale (prodotto da Ettore tutti i giorni), farina bianca, farina di segale, sale e acqua. Il pane della Tradizione Valdostana! Peso indicativo: 1Kg
 5.00 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Petit Rouge in purezza, prodotto da Didier Gerbelle - Valle d'Aosta - Aymavilles Vista Veloce

Petit Rouge DOP – Gerbelle

Petit Rouge DOC Il Petit Rouge è il vitigno autoctono più coltivato in Valle d'Aosta ed è presente in molti DOC della regione: Enfer, Torrette, Nus, Chambave… “Ma se ci pensi ha un brutto nome, no? – dice Didier, scherzando – Piccolo e rosso. Preferirei si chiamasse Grand Noir o Grand Violet!” Per valorizzare le sue caratteristiche peculiari Didier ha scelto di vinificarlo in purezza. Le uve di questa bottiglia provengono da una vigna che si trova nel comune di Villeneuve, coltivata nel pieno rispetto dell'ambiente. Si chiama Vigne Plan. Un vigneto su un terreno pianeggiante. Una cosa rara in un territorio montuoso come quello valdostano. Come bere il Petit Rouge  I profumi di rosa selvatica e frutti rossi del Petit Rouge si abbinano perfettamente a salumi, boudin, salsicce, formaggi valdostani e secondi di carne, ma è ottimo anche servito a tutto pasto per accompagnare zuppe locali e casse-croûte.
 14.28 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Fetta di Fontina appena tagliata Vista Veloce

Fontina DOP Valle d’Aosta – La Croix

La Fontina DOP della Valle d'Aosta La Fontina DOP è il formaggio simbolo della Valle d’Aosta, vera regina dei prodotti tipici della regione. Quella prodotta dalla famiglia Lale Lacroix nasce da pascoli montani, da fieno prodotto in azienda e da latte di bovine di razza autoctona valdostana. L’abilità del casaro condensa questi elementi in un formaggio selezionatissimo, che vanta molteplici tentativi di imitazione… tutti vani! Il latte usato è intero, crudo e appena munto. La trasformazione da latte a formaggio avviene nel rispetto della tradizione valdostana, secondo quanto previsto da un rigido disciplinare. La stagionatura dura un minimo di tre mesi; la salatura e la spazzolatura vengono effettuate manualmente, forma per forma, fino al raggiungimento della maturazione ottimale. A seconda del periodo di produzione variano i profumi e il gusto della pasta, che deve essere sempre elastica, con qualche occhiatura. Abbinamenti consigliati Sicuramente pane nero, bodeun e, per i più golosi, un buon Pinot Gris. Come conservare la Fontina Si consiglia di aprire la confezione almeno due ore prima del consumo per liberare gli eventuali odori provocati dalla crosta. Il formaggio si può conservare, avvolto in una pellicola trasparente, nella zona meno fredda del frigorifero.
 8.75 17.50 IVA inclusa Scegli
Vista Veloce

Succo di mele Reinetta 0,75cl – Az. Agricola Saint Grat

Succo di mele renette - Reinetta 100% mele e niente altro Dalla spremitura delle mele renette valdostane viene realizzato questo prodotto senza aggiunta di conservanti, acqua o zuccheri. Negli ultimi anni, grazie a importanti lavori di rinnovamento e razionalizzazione della coltura, l’azienda agricola Saint Grat ha aumentato la tradizionale produzione di mele, in particolare di renette. Da qui l’idea di destinare una parte del raccolto alla spremitura.  “Attenzione – avverte Ivo – una parte, non gli scarti!” Così nasce Reinetta: puro succo di mele renette prodotte in Valle d’Aosta, un territorio particolarmente vocato per la produzione di mele, grazie al clima secco che scoraggia l’insediamento dei parassiti dei meleti. Come conservarlo Il prodotto ha una durata elevata se conservato chiuso in un luogo fresco. Una volta aperto il prodotto è da conservare in frigo e da consumare in pochi giorni
 3.93 IVA inclusa Aggiungi al carrello

Prodotti Correlati

Lardo realizzato come il lardo di Arnad Vista Veloce

Lardo della Valle d’Aosta 250gr – Segor

Lardo alle erbe della Valle d'Aosta Dalla selezione di una parte del lardo di suino con cotenna nasce questo pregiato salume. Dopo un’attenta stagionatura di almeno 3 mesi nei Doil – contenitori di legno di castagno, rovere o larice nei quali tradizionalmente in Valle d'Aosta “riposa” il lardo – con rosmarino, alloro, ginepro e altre erbe di montagna, il salume è pronto per essere affettato. “Il lardo – ci spiega Diego Segor – è da mangiare a fettine su un pezzo di pane nero con un filo di miele: questo è l’antipasto tipico valdostano” Origine Il lardo viene prodotto dalle spalle e dal dorso di suini “pesanti”, ovvero di animali di almeno 9 mesi di età e minimo 160kg di peso, provenienti da Valle d’Aosta, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. Come conservare il lardo Il prodotto è venduto sottovuoto, una volta aperta la confezione si consiglia di tenerlo in frigorifero in un contenitore e consumarlo prima della data di scadenza apposta sull'etichetta.
 3.30 IVA inclusa Aggiungi al carrello
il taglio del salume, come farlo Vista Veloce

Salsiccia Valle d’Aosta – 220 gr – Segor

Salsiccia Valdostana - 220gr La salsiccia della tradizione della Valle d'Aosta rispecchia tutta la genuinità e i sapori della terra dove viene sapientemente prodotta. Carne suina, carne bovina, vino rosso locale, spezie. Questi gli ingredienti principali del protagonista dei taglieri di salumi, ma da soli non sarebbero sufficienti: ogni eccellenza gastronomica dipende tanto dalla qualità degli ingredienti quanto dall'abilità del produttore. Ci spiega Diego Segor, infatti, che la fase più delicata della preparazione sta nel dosaggio degli ingredienti e nell'equilibratura degli aromi. Una volta ottenuta la “pasta” desiderata si passa all'insaccatura, rigorosamente in budello di maiale, quindi alla stagionatura. Le salsicce resteranno appese al buio per un certo lasso di tempo prima di raggiungere le botteghe, le tavole e i taglieri. Come accompagnare la Salsiccia Dopo aver tagliato la salsiccia a fettine e avergli tolto la pelle l'ideale è di mangiarla così al naturale, magari sorseggiando un buon vino rosso del territorio come il Fumin.
 5.40 IVA inclusa Aggiungi al carrello
Torna all'inizio