Caricando il contenuto
Navigation
Account
Carrello 0 items for  0.00

Nessun prodotto nel carrello.

Pinot Noir DOC – Les Grange

‹Ritorna indietro
Descrizione

Descrizione prodotto

Pinot Noir

100% UVE PINOT NOIR
8 MESI DI AFFINAMENTO IN BOTTI D’ACCIAIO

Il Pinot è prodotto nel comune di Nus. , dal profumi intenso e persistente con ricordi di mora e amarena, talvolta con sentori eterei di spezie. Gusto . Temperatura di servizio .
Nel comprensorio del comune di Nus il vitigno Pinot Grigio da secoli prende il nome di Malvoisie.

Colore: Vino caratterizzato dal rosso rubino con sfumature ciliegia.
Profumi: profumi intenso e persistente con ricordi di mora e amarena, talvolta con sentori eterei di spezie.
Gusto: molto equilibrato, caldo e morbido, con finale tannico abbastanza pronunciato.
Abbinamenti: ottimo come aperitivo, con gli antipasti, primi piatti, carni bianche e pesce.
Temperatura di servizio: 18°-20°C, stappando la bottiglia qualche ora prima.

Un vino che si presta ad un invecchiamento di 2-3 anni purché conservato in locali adeguati a una temperatura costante di 10°-15°C a bottiglie coricate e non esposte alla luce.

Informazioni Aggiuntive

Informazioni aggiuntive

Producer

Gradazione

Vitigno

Bottiglia

Denominazione vino

Origine

Recensioni (0)

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni

Be the first to review “Pinot Noir DOC – Les Grange”

Les Granges

L’azienda Les Granges, condotta da Liana Grange e Gualtiero Crea, è situata sull’assolata collina di Nus, nei pressi degli antichi villaggi di Les Granges e Messigné In questa zona erano sorti già in epoca romana insediamenti rurali forse proprio destinati alla produzione vinicola.

La sua collocazione in pieno sole, infatti, le permette di ottenere una produzione di uve di alta qualità, dall’inebriante profumo e dal contenuto zuccherino elevato. Durante il medioevo, i produttori del luogo fornivano uve da vino ai canonici del Gran San Bernardo,così come attestato dai documenti dell’epoca.

Leggi il profilo completo –> 

Le Nostre Offerte

Non disponibile Noci e ingrendienti naturali in un biscotto che ha fatto la storia di Villeneuve Vista Veloce

Lo Troillet – 200 gr – Dupont

  Troillet - Pasticceria Dupont Questi brutti ma buoni alle noci, creati con sapienza centenaria dalla pasticceria Dupont, sapranno conquistare sia i palati più raffinati che i golosoni. Questo biscotto, particolarmente ruvido, si abbina perfettamente ad un bicchiere di succo di mela renetta. Il nome indica, in dialetto valdostano, la pasta che rimane dopo la spremitura delle noci per ottenerne l'olio, ed è particolarmente evocativo dal momento che proprio nel comune di  Villeneuve, ci racconta Patrizia, è sito uno degli ultimi frantoi per noci della Valle d'Aosta.
 6.00 IVA inclusa Per saperne di più
sesamig grissini sesamo bonne vallée Vista Veloce

Ses Amis grissini dolci 300 gr – Bonne Vallée

Grissini al Sesamo - Ses Amis I grissini SesAmis nascono come barrette energetiche al sesamo, ideate per fornire agli atleti valdostani il pieno di energia durante le gare del circuito UltraTrail. Ma erano decisamente troppo buoni per rimanere confinati nell'ambito sportivo: sono infatti farciti con miele e uva sultanina, ideali per integrare le energie spese durante lo sport, ma anche decisamente irresistibili per i golosi! Silvio ci spiega che, poco tempo dopo averli inventati, hanno cominciato a ricevere molte richieste, non solo da atleti, tanto che questi sfiziosi grissini sono ora uno dei prodotti di punta di Bonne Vallée.
 4.50 IVA inclusa Acquista
foto artistica del genepy Vista Veloce

Génépy piantine – Da Emy

Piantine di Artemisia Umbelliformis da utilizzare per la ricetta del Génépy fatto in casa. Il Génépy bianco è una piccola pianta aromatica tipica delle zone di alta montagna, cresce infatti sulle Alpi occidentali ad altitudini comprese tra i 1700 e i 3500 metri sul livello del mare. Il tipico liquore, famoso ben oltre l'arco alpino, si prepara ponendo le piantine a macerare nell'alcol. L'infuso ottenuto riposerà per almeno un mese e verrà infine allungato con uno sciroppo di acqua e zucchero. In Valle d'Aosta quasi ogni famiglia ha un “produttore” di génépy, che pazientemente raccoglie le piantine e le trasforma, secondo ricette conservate gelosamente, in un delizioso liquore che condividerà con amici e parenti durante le cene e le feste mangiando un torcetto o un dolce tipico. Il pacchetto contiene circa 40 piante, la dose per un litro di alcol.
 6.00 IVA inclusa Acquista

Prodotti Correlati

Non disponibile vino rosso valdostano mix di 3 vitigni autoctoni Vista Veloce

Vino Rosso – “33” – Dino Bonin – Boën

Un terzo Picotendro, un terzo Neyret e un terzo Roussin. Il tutto per ottenere un vino 100% valdostano. Dalla passione di Dino Bonin e del papà Cesarino nasce un vino che ha le sue radici nei vecchi vitigni autoctoni valdostani. Un vino di ricerca che - come di Dino - "ha visto il suo nome nascere proprio dalla voglia di mettere in parti uguali 3 dei vitigni di Arnad, ognuno partecipa per il 33%". Un sapore particolare che ricorda la Valle d'Aosta e i profumi della bassa Valle. Eccovi il nuovo vino della famiglia Bonin: 33!
 9.80 IVA inclusa Per saperne di più
Bottiglia di Vino rosso Pinot Noir DOP Valle d'Aosta Vista Veloce

Pinot Noir DOC – Lo Triolet

Pinot Noir DOC Storia ed eleganza uniti in un’unica bottiglia. Di origini francesi ma ormai coltivato in Valle d'Aosta da più di 50 anni, il Pinot nero è a tutti gli effetti protagonista del panorama enologico valdostano, sia nella variante vinificata in rosso che quella vinificata in bianco. Il colore è rosso rubino. Al naso è intenso, persistente e floreale. Al palato è secco con presenza di tannini eleganti. Come bere e abbinare questo vino Il Pinot nero è ottimo con agnello e primi piatti con sugo di cacciagione da accompagnare con il pane nero .
 15.50 IVA inclusa Acquista
Non disponibile Bottiglia Vallée d'Aoste Valle d'Aosta Vista Veloce

Fumin DOC – Les Granges

Fumin DOC Valle d'Aosta Un vino rosso autoctono dalle piacevoli sensazioni olfattive. Gualtiero racconta: "la buona esposizione dei miei vigneti e l'affinamento 50% in botti di acciaio e 50% in rovere permette a questo vino di esprimersi al massimo delle sue potenzialità". Un vino che sta facendo la storia della Valle d'Aosta, riscoperto da poco e ormai diventato un vino di successo, il Fumin ha un profumo intenso e al palato si presenta vellutato e morbido. Conservazione Se conservato in locali con temperature tra i 10° e i 15° il Fumin non può che migliorare. La bottiglia coricata e non esposta alla luce garantisce al Fumin un buon invecchiamento (3/5 anni) che ne esalta il sapore e i profumi. Come bere il Fumin Da accompagnare con carni rosse, selvaggina in generale, civet e formaggi con lunga stagionatura per esaltarne a pieno il sapore intenso.
 19.00 IVA inclusa Per saperne di più
Torette superieur, prodotto da Didier Gerbelle - DOP Valle d'Aosta Vista Veloce

Torrette Superieur Tsancognein DOP – Gerbelle

La Vigne Tsancognein è lo storico vigneto di famiglia. Una tipica vigna valdostana polivarietale, che presenta cioé diversi vitigni: Petit Rouge, Cornalin, Fumin e Premetta. Dalla miscela di queste varietà, o più precisamente dal loro uvaggio, nasce il Torrette Supérieur di Didier Gerbelle. “Sai una cosa interessante? Questo vigneto è franco di piede.” E cosa vuol dire? “Vedi, è semplice – spiega Didier – è autoctono al cento per cento. Non è innestato su radici americane resistenti alla fillossera, eppure ha una certa età: in parte ho rinnovato i pali, ma i ceppi hanno in media più di quarant'anni.” Abbinamenti consigliati Il gusto caldo e corposo del Torrette rende al meglio se abbinato a piatti di carne, specialmente arrosti e selvaggina. È ottimo anche a tutto pasto, specialmente se costituito da prodotti locali come salumi e formaggi.
 16.47 IVA inclusa Acquista
Vista Veloce

Gamay – Lo Triolet

Gamay - Lo Triolet      
 12.50 IVA inclusa Acquista
Perchè no, un vino della Valle d'Aosta Vista Veloce

Peque-Na! Rouge DOP – Gerbelle

Peque-na! - Gerbelle Peque-na è un'espressione dialettale valdostana. Significa 'Perché no'. “È quello che mi sono detto quando ho pensato di fare questo vino …perché no?” Per produrlo Didier Gerbelle usa tre vitigni autoctoni: soprattutto Cornalin (70%) e poi Premetta e Fumin. “Mio nonno mi ha insegnato che è meglio non vinificare il Cornalin da solo. Poco colore, poca acidità.” Questo vino ha una particolarità. I tre vitigni vengono lavorati con il metodo del “ripasso”. Cornalin e Fumin fermentano insieme, mentre nel frattempo le uve pregiate della Premetta vengono raccolte e lasciate appassire all'aria aperta. “Raggiunto il giusto grado di appassimento anche queste vengono pigiate e assemblate con il resto. Il tutto rifermenta e macera ancora per trenta giorni.” Come bere il Peque-na Questo vino secco e profumato è ottimo a tutto pasto, ma si sposa alla perfezione con i piatti di carne, in particolar modo con gli arrosti. Eccellente anche per accompagnare un tagliere di salumi e formaggi locali.
 16.47 IVA inclusa Acquista
Non disponibile Vista Veloce

Au Dessus – Piantagrossa

Au Dessus Nebbiolo della Valle d'Aosta AU-DESSUS sta, come dice il nome, “al di sopra” del DESSUS: frutto delle uve delle vigne più alte destinate ad un lungo invecchiamento. Un Nebbiolo in purezza, affinato per 24 mesi in botte Stockinger di rovere austriaco, austero ed elegante.
 26.00 IVA inclusa Per saperne di più
Petit Rouge in purezza, prodotto da Didier Gerbelle - Valle d'Aosta - Aymavilles Vista Veloce

Petit Rouge DOP – Gerbelle

Petit Rouge DOC Il Petit Rouge è il vitigno autoctono più coltivato in Valle d'Aosta ed è presente in molti DOC della regione: Enfer, Torrette, Nus, Chambave… “Ma se ci pensi ha un brutto nome, no? – dice Didier, scherzando – Piccolo e rosso. Preferirei si chiamasse Grand Noir o Grand Violet!” Per valorizzare le sue caratteristiche peculiari Didier ha scelto di vinificarlo in purezza. Le uve di questa bottiglia provengono da una vigna che si trova nel comune di Villeneuve, coltivata nel pieno rispetto dell'ambiente. Si chiama Vigne Plan. Un vigneto su un terreno pianeggiante. Una cosa rara in un territorio montuoso come quello valdostano. Come bere il Petit Rouge  I profumi di rosa selvatica e frutti rossi del Petit Rouge si abbinano perfettamente a salumi, boudin, salsicce, formaggi valdostani e secondi di carne, ma è ottimo anche servito a tutto pasto per accompagnare zuppe locali e casse-croûte.
 14.28 IVA inclusa Acquista
Bottiglia di Vino rosso Nus DOP Valle d'Aosta Vista Veloce

Nus DOC – Lo Triolet

Nus DOC Questo vino rosso prende il nome dal comune valdostano in cui è prodotto a partire da vitigni Vien de Nus. La leggenda vuole che già i romani apprezzassero questo vino, di buona armonia e piacevolmente asciutto. Marco ci racconta “Lo produco da 15 anni, dalle vigne che erano di mio suocero, nel comune di Nus”. Il Nus DOC Valle d'Aosta è un vino armonioso, asciutto, dall'intenso colore rosso rubino e dai riflessi granata. Sprigiona un profumo delicatamente intenso, persistente e fruttato. Al palato si presenta secco, con calde e vellutate sensazioni alcoliche ed eleganti note tanniche. Abbinamenti consigliati Il Nus può essere servito a tutto pasto, ma si accompagna stupendamente alla motsetta, il tipico salume bovino valdostano. È eccellente anche in abbinamento a selvaggine, insaccati freschi e stagionati, Fontina, tome e pane nero.
 13.90 IVA inclusa Acquista
Vista Veloce

Heritage – Lo Triolet

Heritage - Syrah e Fumin Un vino per festeggiare i 20 anni dell'azienda dedicato all' "eredità" lasciata dai suoi avi. Marco presenta così il prodotto più complesso della sua azienda. Sirah e Fumin che appassiscono per 45 giorni prima di essere vinificati. Il risultato rientra nella categoria di vini come Amarone e Sforzato. Insomma un grande vino della Valle d'Aosta. Come bere l'Heritage Un abbinamento piuttosto difficile ma che sicuramente incontra un suo buon alleato nelle carni selvatiche con lunghe cotture. Da non disdegnare abbinamenti con vecchie Fontine o formaggi erborinati.
 48.00 IVA inclusa Acquista
Torna all'inizio

Causa emergenza sanitaria tutti gli ordini subiranno dei ritardi Rimuovi