Caricando il contenuto
Navigation
Account
Carrello 0 items for  0.00

Nessun prodotto nel carrello.

Toma magra al ginepro – La Croix

‹Ritorna indietro

Le Nostre Offerte

Non disponibile bottiglia slanciata per il bianco più alto d'Europa Vista Veloce

Blanc Flapì – Vevey

Blanc Flapì - 100% Prié Blanc franco di piede Per ottenere questo vino passito vengono selezionate le migliori uve dell’azienda. I grappoli vengono fatti appassire in apposite cassettine fino al periodo di Natale. “Si aspetta il freddo intenso (-­10°/­-11°) per iniziare il processo di vinificazione.” Le basse temperature permettono di concentrare in modo naturale gli zuccheri contenuti all’interno dei fragili acini. Il risultato è sicuramente un vino di carattere, nato da uve che non temono il freddo ed è l’ennesima dimostrazione della capacità dell’uomo di trasformare un’avversità climatica, il gelo, in una risorsa a suo favore. La produzione di questo passito è biennale. Le uve più alte d’europa, appassite e congelate ai freddi inverni dell’alta Valle d’Aosta, che ne concentrano gli zuccheri, sono pressate alla temperatura di -10°; una lenta fermentazione di oltre 6 mesi origina un vino al 14,5% di gradazione alcolica ed un residuo zuccherino di 110gr/lt. Il Blanc Flapì è un prodotto unico, molto particolare, diverso, che coniuga la freschezza e l’acidità del Prié Blanc al calore di un classico vino passito. Consigli per bere questo vino passito Si consiglia di servirlo fresco a fine pasto, con i dolci, anche se ottimo è il suo accompagnamento al piatto dei formaggi, meglio se stagionati o erborinati.  
 24.76 IVA inclusa Per saperne di più
Fumin, prodotto da Lo Triolet di Marco Martin Vista Veloce

Fumin DOC – Lo Triolet

Fumin DOC Valle d'Aosta Dal vitigno autoctono più interessante della Valle d'Aosta nasce questo ricercato vino rosso, ricco di tannini e profumi. Marco ci racconta come “questo vitigno valdostano è molto delicato e va seguito attentamente. La zona di coltivazione e il diradamento sono molto importanti per ottenere un prodotto di ottima qualità” Il Fumin ha un profumo intenso con sentori di mora e mirtillo e al palato si presenta con il caratteristico boccato vellutato e morbido. Conservazione Se conservato in locali con temperature costanti tra i 10° e i 15° e umidità intorno al 70% il Fumin non può che migliorare. La bottiglia coricata e non esposta alla luce garantisce al Fumin un buon invecchiamento che (in 2/3 anni) ne esalta il sapore e i profumi. Come bere e abbinare questo vino Da accompagnare con carni rosse, selvaggina in generale, civet e formaggi con lunga stagionatura per esaltarne le qualità organolettiche.
 20.30 IVA inclusa Acquista
dettaglio del salume più famoso della VAlle d'Aosta Vista Veloce

Mocetta Valle d’Aosta- 350 gr – Segor

Mocetta della Valle d'Aosta - 350 gr La “Motsetta” è il salume principe della tradizione regionale della Valle d'Aosta. Viene preparata con tagli di coscia magra di bovino di razza valdostana, aromatizzati ad arte con salvia, alloro, aglio e rosmarino. L'usanza prevede che la Mocetta venga massaggiata per almeno 20 giorni, affinché i profumi e i sapori delle erbe aromatiche penetrino omogeneamente nella carne. Il salume viene quindi appeso per la stagionatura. In principio la Mocetta presenta un cuore rosato ed è tenera, ma proseguendo il riposo la carne matura, diventando più scura e saporita. Arthur Segor ci racconta come, nonostante l'utilizzo di macchinari, la lavorazione ricalchi perfettamente il metodo tradizionale: la macchina impastatrice ha ormai sostituito, nei metodi ma non nella sostanza, il massaggio a mano; la stagionatura avviene in locali a temperatura e umidità controllata, proprio come quelli in cui da secoli le Motsette valdostane riposano e acquisiscono il loro inconfondibile aroma. Consigli per la degustazione La Mocetta si consuma al naturale possibilmente tagliata a fettine molto sottili. L'abbinamento perfetto è sicuramente con il pane nero di segale e, per i più golosi, una punta di miele.
 11.00 IVA inclusa Acquista
Produzione artigianale e famiglia dietro un capolavoro di biscotto Vista Veloce

Torcetti – 200 gr – Dupont

Torcetti di Villeneuve Dalla tradizionale ricetta di Villeneuve, paese alle porte del Parco Nazionale del Gran Paradiso, e dalla lavorazione artigianale che la Pasticceria Dupont ha perfezionato nella sua storia quasi centenaria, nascono gli inimitabili torcetti della Valle d'Aosta. Dolci, burrosi, fragranti, in una sola parola deliziosi! Giancarlo li produce tutti a mano, e ci spiega che “Ho provato la produzione industriale, ma non fa per me: non è il risparmio che ti permette di andare avanti. La mia filosofia è la ricerca della qualità, non voglio mai più dover usare la margarina!” Abbinamenti consigliati L'ideale è gustare questi prodotti di alta pasticceria con un vino passito di alto livello come il Nus Malvoisie Flétri o il Blanc Flapì.
 6.00 IVA inclusa Acquista

Prodotti Correlati

Non disponibile dettaglio del consorzio tutela fontina codice ctf Vista Veloce

Fontina d’alpeggio DOP Valle d’Aosta – Bonin

La fontina sarà pronta il 20 settembre 2017. Prenota la tua porzione o la tua forma di Fontina d'alpeggio in anticipo scrivendoci una mail a info@tascapan.com ! Fontina d'ALPEGGIO DOP - Gran medaglia d'oro Dai verdi pascoli del Grimondet, sui quali da secoli pascolano bovine di razza valdostana, sorge un alpeggio che da più di 10 anni è sinonimo di eccellenza nel campo della Fontina. A gestirlo è Sandro Bonin, allevatore al quale la giovane età non ha impedito di vincere la Medaglia d'Oro d'eccellenza per la Fontina d'alpeggio. Il latte usato è intero, crudo e rigorosamente munto a mano, cosa non da poco visto che l'alpeggio ha più di 140 ospiti! La trasformazione da latte a formaggio avviene nel rispetto della tradizione valdostana, secondo quanto previsto da un rigido disciplinare. La stagionatura, che ha luogo presso le “crotte” della Cooperativa Produttori Fontina a Valpelline, dura un minimo di tre mesi; durante questo periodo la salatura e la spazzolatura vengono effettuate manualmente, forma per forma, fino al raggiungimento della maturazione ottimale. Come abbinare la Fontina Che dire, l'abbinamento perfetto è sicuramente con pane nero, salsicce e bodeun: la merenda dei valdostani. Come conservare la Fontina Si consiglia di aprire la confezione almeno due ore prima del consumo per liberare gli eventuali odori provocati dalla crosta. Il formaggio si può conservare, avvolto in una pellicola trasparente, nella zona meno fredda del frigorifero.
 10.00 40.00 IVA inclusa Scegli
vasetto di vetro di burro chiarificato Vista Veloce

Beuro Colò – Burro Chiarificato – La Croix

Beuro Coloù - burro fuso chiarificato Una tradizione rimasta invariata Il Beuro Colò (o Coloù) è nato per conservare al meglio il burro. Il procedimento di realizzazione di questo prodotto consiste nello portare lentamente a ebollizione il burro, successivamente si procede alla schiumatura continuando a scaldare a fuoco lento. Questo processo, comunemente detto di chiarifica, permette di eliminare l'acqua e le proteine del latte ancora presenti nel burro. Stato e conservazione Il Beuro Colò ha un colore che può variare dal bianco carta al giallo intenso quasi marrone. Questo prodotto ha tempi di conservazione molto lunghi. Si conserva in frigo fino alla data di scadenza.
 3.75 6.75 IVA inclusa Scegli
la fontina più buona della Valle d'Aosta Vista Veloce

Fontina d’alpeggio DOP Modon d’Or – 400 gr

Fontina d'ALPEGGIO DOP - Grande Medaille d'Or - Modon d'Or Scadenza degli ultimi pezzi 27/01/18 La Fontina che ha vinto il concorso fontine d'alpeggio ed ha ricevuto un punteggio superiore ai 92/100 punti nelle selezioni finali del Concours. Un pezzo da 400gr sottovuoto nella confezione studiata per il vincitore del concours. Come abbinare la Fontina Che dire, l'abbinamento perfetto è sicuramente con pane nero, salsicce e bodeun: la merenda dei valdostani. Come conservare la Fontina Si consiglia di aprire la confezione almeno due ore prima del consumo per liberare gli eventuali odori provocati dalla crosta. Il formaggio si può conservare, avvolto in una pellicola trasparente, nella zona meno fredda del frigorifero.
 12.00 IVA inclusa Acquista
dal cumino dei prati al formaggio della tradizione Vista Veloce

Toma valdostana al cumino – La Croix

Toma al cumino della Valle d'Aosta Dalla toma magra semplice alla toma aromatizzata il passo è breve. Un invenzione che ha dato quel tocco di 'sapore di prato montagna' a questo formaggio. 'Il cumino lo raccogliamo direttamente nelle vicinanze della nostra azienda' ci racconta Luisa 'Nasce spontaneo nei prati dove la biodiversità floreale è ricchissima e le bovine al pascolo mantengono questa varietà di specie foraggere negli anni' L'aromatizzazione della toma permette di avere molti sapori ben legati al tipico gusto della toma. Sono tutti aromi alpini che conferiscono alla toma qualcosa di speciale. Abbinamenti consigliati Da abbinare, anch'essi come la toma semplice, con vini bianchi freschi. Come conservare la Toma Si consiglia di aprire la confezione almeno due ore prima del consumo per liberare gli eventuali odori provocati dalla crosta. Il formaggio si può conservare, avvolto in una pellicola trasparente, nella zona meno fredda del frigorifero.
 4.35 29.00 IVA inclusa Scegli
Non disponibile confezione medaglia d'oro di fontina Vista Veloce

Fontina d’alpeggio DOP Medaglia d’oro – 400 gr

Fontina d'ALPEGGIO DOP - Medaille d'Or La Fontina che ha vino il concorso fontine d'alpeggio ed ha ricevuto un punteggio compreso tra gli 88 e i 92 punti nelle selezioni finali del Concours. Un pezzo da 400gr sottovuoto nella confezione studiata per i vincitori del concours. Come abbinare la Fontina Che dire, l'abbinamento perfetto è sicuramente con pane nero, salsicce e bodeun: la merenda dei valdostani. Come conservare la Fontina Si consiglia di aprire la confezione almeno due ore prima del consumo per liberare gli eventuali odori provocati dalla crosta. Il formaggio si può conservare, avvolto in una pellicola trasparente, nella zona meno fredda del frigorifero.
 10.50 IVA inclusa Per saperne di più
Fetta di Fontina appena tagliata Vista Veloce

Fontina DOP Valle d’Aosta – La Croix

La Fontina DOP della Valle d'Aosta La Fontina DOP è il formaggio simbolo della Valle d’Aosta, vera regina dei prodotti tipici della regione. Quella prodotta dalla famiglia Lale Lacroix nasce da pascoli montani, da fieno prodotto in azienda e da latte di bovine di razza autoctona valdostana. L’abilità del casaro condensa questi elementi in un formaggio selezionatissimo, che vanta molteplici tentativi di imitazione… tutti vani! Il latte usato è intero, crudo e appena munto. La trasformazione da latte a formaggio avviene nel rispetto della tradizione valdostana, secondo quanto previsto da un rigido disciplinare. La stagionatura dura un minimo di tre mesi; la salatura e la spazzolatura vengono effettuate manualmente, forma per forma, fino al raggiungimento della maturazione ottimale. A seconda del periodo di produzione variano i profumi e il gusto della pasta, che deve essere sempre elastica, con qualche occhiatura. Abbinamenti consigliati Sicuramente pane nero, bodeun e, per i più golosi, un buon Pinot Gris. Come conservare la Fontina Si consiglia di aprire la confezione almeno due ore prima del consumo per liberare gli eventuali odori provocati dalla crosta. Il formaggio si può conservare, avvolto in una pellicola trasparente, nella zona meno fredda del frigorifero.
 7.25 29.00 IVA inclusa Scegli
Toma alla sarieula di Verrayes in Valle d'Aosta Vista Veloce

Toma valdostana al timo selvatico – La Croix

Toma alla Sarieula, comunemente chiamata, Timo Selvatico Mai sentito parlare della Sarieula di Verrayes? Beh qui in Valle d'Aosta quasi tutti la conoscono e cercano i migliori posti dove raccoglierla. "La sarieula è il timo selvatico; c'è poco tempo per raccoglierlo e per mantenere il suo tipico aroma e oltretutto bisogna sapere dove cercare!". La famiglia La Croix non ci svela i segreti legati a questo formaggio, il consiglio è di venirli a trovare in Valle d'Aosta, passando da Maison Bruil, il museo della tradizione alimentare valdostana. Abbinamenti consigliati Da provare con il miele, il pane nero e il succo di mele golden. Come conservare la Toma Si consiglia di aprire la confezione almeno due ore prima del consumo per liberare gli eventuali odori provocati dalla crosta. Il formaggio si può conservare, avvolto in una pellicola trasparente, nella zona meno fredda del frigorifero.
 4.35 29.00 IVA inclusa Scegli
Fette di toma naturale Vista Veloce

Toma magra valdostana – La Croix

Toma magra semplice della Valle d'Aosta La toma è un prodotto della tradizione nato per recuperare anche il latte scremato e non buttare via niente. Se con il latte si decide di produrre il burro allora è necessario lasciarlo riposare al fresco per 1/2 giorni, durante questo periodo la panna di affioramento viene naturalmente 'a galla'. Una volta presa la panna e messa nella zangola, rimane nel calderone il latte scremato: l'ingrediente di base per la toma magra. Giorgio ci racconta che "per fare la toma utilizzo lo stesso processo di produzione della Fontina e la faccio stagionare anche qualche giorno in più prima di metterla in commercio" La toma magra dunque rappresenta un formaggio tradizionale da sempre prodotto dai nostri casari. Abbinamenti consigliati Da abbinare con vini bianchi freschi. Come conservare la Toma Si consiglia di aprire la confezione almeno due ore prima del consumo per liberare gli eventuali odori provocati dalla crosta. Il formaggio si può conservare, avvolto in una pellicola trasparente, nella zona meno fredda del frigorifero.
 3.90 26.00 IVA inclusa Scegli
Torna all'inizio